Lo SPAM e gli indirizzi in CCN

Segnalare le mail di SPAM
29 marzo 2011
Quanti “Allarmi” ricevi ogni giorno nella mail?
9 ottobre 2011
Mostra tutto

Lo SPAM e gli indirizzi in CCN

Alzi la mano chi non ha mai ricevuto una mail di quelle inviate a tante persone insieme, con in allegato una “presentazione” di immagini o fotografie che scorrono sullo schermo una dopo l’altra corredate da frasi mielose o spiritose.

Alzi la mano chi non ha mai inviato, a sua volta, una mail del genere ad altrettante persone.

Poche le mani alzate eh!

Bene! Di questo tipo di mail torniamo a parlarne più avanti adesso qui concentriamoci su “inviare la stessa mail a tante persone”.

Domanda: Come faccio a sapere che quella mail è stata inviata a tante persone insieme?

Risposta: Perché nella riga “A:” ci sono un sacco di nomi ed indirizzi!

APPUNTO!!!

Ci sono un sacco di indirizzi e sono visibili o, come diciamo in gergo: “scoperti”. E, udite udite, mail multi-destinatario con indirizzi scoperti = manna dal cielo per gli spammer!

Ebbene Sì! Come fanno ve lo spiego al solito più avanti nelle pagine dedicate al perché lo spam è male e cosa ci ricavano gli spammer, per ora vi basti sapere che ogni volta che mandate una mail a molte persone (e dieci sono già molte!) lasciando visibili tutti i loro indirizzi state facendo due cose sbagliate (una delle quali per altro è considerata reato!) in una volta sola:

  1. violate la privacy delle persone cui scrivete (e prima o poi parleremo anche di privacy!)
  2. facilitate il lavoro degli spammer intralciando di gran lunga quello di chi lo combatte.

Vi ho un po’ spaventato! Bene! E’ quello che volevo!

Adesso però non facciamoci prendere dal panico pensando a tutte le mail che abbiamo mandato fino a ieri ad indirizzi scoperti! Pensiamo invece ad attrezzarci per non ripetere questo doppio errore da oggi in poi!

Avete una comunicazione che volete inviare a molte persone in una volta sola?

Scrivete i loro indirizzi nella casella CCN!!!

Come si fa è spiegato nel dettaglio nelle pagine dove vi parlo della Posta Elettronica, ma per comodità riprendo brevemente la spiegazione anche qui.

In ogni programma di posta elettronica sia esso on-line o residente ci sono tre caselle (o righe) in cui si possono inserire gli indirizzi: “A:”, “CC:” e “CCN:”

  • A: è il destinatario principale della vostra mail;
  • CC: (copia conoscenza) sono i destinatari che leggono il messaggio in copia e il cui nome (indirizzo) è visibile;
  • CCN: (copia conoscenza nascosta) sono i destinatari che leggono il messaggio in copia e il cui nome (indirizzo) non è visibile

Nei programmi di posta Recenti ed Aggiornati sono chiaramente visibili tutte e tre le possibilità; nei vecchi programmi di posta, tipo ad esempio Outlook Express, nati prima dell’era dello spam, la riga CCN, pur essendoci, potrebbe non essere visibile e va quindi resa tale (operazione che si fa una volta per tutte!).

Se nel vostro programma non trovate la riga CCN, scrivete qua sotto nei commenti indicando che programma di posta usate e mi prodigherò nel farvi sapere dove cercare.

Come vedete ancora una volta non c’è nulla di trascendentale da fare! Solo mettere gli indirizzi nel modo che avete sempre fatto ma in una riga diversa! Così facendo, se la comunicazione che state inviando contiene una di quelle presentazioni descritte sopra, state contribuendo ad amplificare il fenomeno delle Catene di Sant’Antonio dell’era moderna, ma almeno non state dando in pasto agli spammer una bella manciata di indirizzi di posta validi ed attivi!

Se ti è piaciuto dillo in giro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *