Chiavette internet e velocità

Navigare in internet con la chiavetta
4 luglio 2012
LA FIBRA OTTICA …occhio all’ultima tratta
23 luglio 2012
Mostra tutto

Chiavette internet e velocità

chiavette internet[…CONTINUA da articolo precedente]

E continuiamo con la saga delle chiavette internet e con quello che dovresti sapere prima di acquistarne una ma che il venditore in genere non ti dice!

Appurato che il “ti connetti da dove vuoi” ha i suoi bei limiti!

Appurato che il “ti connetti quando vuoi” anche!

Vediamo come va con la “velocità di connessione” cosa piuttosto importante visto che è ciò che permette di fruire realmente di internet nella sua pienezza oppure no!

Navigare con la SIM è diverso da avere l’ADSL!

Intanto, partendo sempre dal presupposto che tu sia qui a cercare informazioni base oltre che espresse con parole semplici, ci tengo, come mio solito a non dare nulla per scontato!
Parto quindi con il sottolineare che le connessioni ADSL e a Fibra Ottica sono cose ben diverse dalle connessioni attraverso le chiavette internet (contenenti una SIM).

Le prime sono tecnologie di connessione alla rete internet che passano attraverso specifici cavi dedicati.

L’ADSL utilizza in buona sostanza la parte “vuota” del cavo telefonico (che è ben maggiore rispetto a quella utilizzata dalla telefonia normale) per trasmettere i dati.

La Fibra Ottica invece utilizza appositi cavi fatti appunto in fibra ottica …fino all’uscita dell’autostrada! Poi da lì a casa tua è facile che arrivi attraverso un normale cavo ADSL …ma di questo te ne parlo in altro articolo.

Quando invece parliamo di collegarci con la chiavetta internet, dobbiamo tener presente che il piccolo modem “chiavetta” contiene una SIM come quella che c’è nel telefonino! (vedi articolo precedente)

Questo significa che la tecnologia di trasmissione dati utilizzata è la stessa che abbiamo a disposizione quando navighiamo dal telefonino …e semmai un po’ inferiore visto che le antenne dei telefonini sono più potenti rispetto a quelle inserite nelle chiavette

Cosa sono GPRS, EDGE, UMTS,  HSDPA

Per le chiavette internet le sigle legate alla connessione sono:
GPRS, EDGE, UMTS,  HSDPA

Tranqui! Non è assolutamente mia intenzione tediarti con un trattato sul significato di queste sigle e con la loro traduzione! (*)

E questo per il semplice fatto che sapere cosa significa UMTS non amplia minimamente il pacchetto informazioni indispensabili per navigare con una chiavetta senza impazzire!

Quello che ti serve sapere dunque è che:

  • ciascuna della 4 sigle qui sopra è composta dalle iniziali delle parole inglesi che compongono il nome della tecnologia di trasmissione dati di turno;
  • l’ordine in cui le ho scritte è l’ordine in cui si classificano per nascita e potenza (quindi UMTS è più vecchia di HSDPA che essendo più moderna è anche più potente rispetto ad UMTS)
  • la maggior parte delle chiavette internet in vendita oggi (2012) usano la tecnologia HSDPA
  • ma su gran parte del territorio italiano non c’è copertura adeguata per la rete HDSPA per cui spesso si finisce con il navigare in UMTS …se non addirittura in EDGE o GPRS
  • strettamente collegate alla tecnologia usata sono  velocità di trasmissione e ricezione dati
  • le due velocità ed in particolare quella di ricezione è SEMPRE mooooolto inferiore rispetto a quella che ti viene venduta!

Velocità di trasmissione dichiarata e reale

Facci caso la prossima volte che vedi in TV o senti per radio o leggi da qualche parte una qualche pubblicità legata alle connessioni internet (telefoniche o anche via cavo) e vedrai come tutti ci tengano a dirti quanto è super veloce la connessione che stanno promuovendo.

Quello che si guardano bene dal dirti è che la velocità di cui ti parlano è meramente teorica! 

E con quel “meramente” intendo che:

  • non solo la velocità che ti propongono non è poi realmente raggiungibile nella vita pratica per motivi di traffico intenso (un po’ come su metà delle nostre autostrade dove in teoria si può andare a 130 Km/h ma con il traffico che c’è se arrivi a 100 Km/h già ti ritieni fortunata!)
  • ma anche che la velocità pubblicizzata è quella della tecnologia in sè (HSDPA può effettivamente andare a 14,4 Mb/s) ma le nostre reti non sono per la maggior parte fisicamente in grado di supportare quella velocità (quindi nella maggior parte delle situazioni HSDPA va a non più di 4 Mb/s …e la differenza non è poca!)

Ed ecco uno specchietto per capire meglio!

GPRS     –  velocità teorica   170 Kb/s  –  velocità reale     30-60 Kb/s
EDGE     –  velocità teorica   200 Kb/s  –  velocità reale    60-160 Kb/s
UMTS    –  velocità teorica  1920 Kb/s  –  velocità reale 300-400 Kb/s
HSDPA  –  velocità teorica  14,4 Mb/s  –  velocità reale     3,6-4 Mb/s

dove Kb/s significa Kilo bit al secondo; Mb/s Mega bit al secondo; 1 Mega vale 1024 Kilo e il bit è l’unita fondamentale di misura della velocità di trasmissione (in questo caso).

L’importanza di sigle e numeri

“Kb, Mb, bit, un sacco di numeri …e questa non è forse “roba tecnica”? E non hai forse detto che non mi serve la “roba tecnica” per capire cosa sto usando?”

Certo l’ho detto! Ma ogni tanto sigle e numeri sono importanti per capire un andamento. Nello specifico, queste informazioni ti servono per capire cosa sta succedendo quando all’improvviso la mentre navighi scompare la connessione o, più subdolamente, il cerchietto che indica il caricamento di una nuova pagina gira, gira, gira… e non succede niente!

Qualunque sia l’operatore telefonico che hai scelto (o sceglierai) per la tua chiavetta, quando ti connetti nella finestrella con i vari dati di connessione avrai il simbolo dell’antenna con accanto la scritta che indica che tecnologia la chiavetta sta usando in quel momento

connessione buona come antenna ma in UMTS

connessione buona come antenna ma in UMTS

connessione buona come antenna ed in HSDPA

connessione buona come antenna ed in HSDPA

Questo primo dato ti da già un idea del fatto che sia o meno un buon momento per scaricare la mail con ben tre foto da 3 Mega l’una allegate che ti hanno inviato
Se sei in massima antenna e HSDPA provaci, se no …provaci lo stesso ma intanto fai la pausa caffè!

Anzi la pausa caffè o riposa occhi mettila in conto comunque perché le due immagini qui sopra sono le ho prese dal mio PC nel tempo di scrittura di questo post e a pochi secondi una dall’altra! Le due tecnologie si alternano in continuazione oggi qui da dove scrivo e l’antenna ha avuto diversi picchi verso lo zero!

Un’altra cosuccia da tenere d’occhio per sapere se è un buon momento per navigare e scaricare è questa:

velocità umts

UMTS antenna con 4 tacche

HSDPA antenna con 4 tacche
HSDPA antenna con 4 tacche

Gli scatti come puoi vedere dal timer sono fatti a circa 30 minuti di distanza il primo mentre navigavo in UMTS il secondo mentre ero in HSDPA e in entrambe i casi mentre caricavo la medesima pagina da internet… ma guarda le velocità!!!!

E dimmi se vedi qualcosa che assomigli ad Mbps (p=per ed è come scrivere Mb/s)

Io oggi in tutta la giornata ho visto arrivare la velocità al massimo a 400Kb/s!!!! Ed ogni volta che scende troppo l’antenna (una tacca o zero), si abbassa la tecnologia (EDGE) o si abbassa la velocità e la navigazione rallenta fino a bloccarsi così lo scaricamento di qualunque cosa diventa una tortura!

 

(*) se proprio non puoi farne a meno ecco i nomi delle tecnologie:

GPRS – General Packet Radio Service
EDGE – Enhanced Data rates for GSM Evolution
UMTS – Universal Mobile Telecommunications System
HSDPA – High Speed Downlink Packet Access


.
Se ti è piaciuto dillo in giro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *