Come scegliere un computer – Il Case

Scegliere un Computer – Il Monitor LCD – terza parte
14 aprile 2010
Dove comprare il computer – prima parte
8 settembre 2010
Mostra tutto

Come scegliere un computer – Il Case

Il Case - La scatola che contiene il computer!

Il Case – La scatola che contiene il computer!

La scheda madre sta nel Case, la scheda video sta nel Case, la CPU sta nel Case …ma questo Case infine cos’è?!

Il Case (pr cheis – s di cosa) è l’involucro, la scatola metallica, familiarmente detto anche “lo scatolo” o “il coso da cui partono i fili”, che accoglie e protegge tutte le varie componenti di un computer Desktop.

Il case è costruito in modo da avere due pareti, in genere le due pareti lunghe e strette, attrezzate per permettere all’utente di interagire con le componenti interne.

Mi spiego meglio: in genere dalla parete lunga e stretta posteriore sporgono tutte le varie prese e porte necessarie per connettere il pc all’alimentazione elettrica e per connettere al PC tutte le varie periferiche (monitor, tastiera, mouse, stampante…).

La parete lunga e stretta anteriore invece in genere propone i pulsanti di accensione e stand by, i cassetti dei lettori e masterizzatori CD/DVD e in alcuni modelli una serie di porte USB, MMC, SD, PCMCIA (ogni sigla è legata ad un particolare tipo di “presa” con una sua particolare funzione di cui prima o poi ti parlerò!)

Per finire al suo interno il case integra anche un sistema di raffreddamento ed un alimentatore. Ed ecco 3 cose a cui fare attenzione:

  1. L’alimentatore deve essere calibrato sulla potenza richiesta dalle varie componenti interne e questo è un fattore di cui tener conto se vuoi assemblare il computer da sola/o o hai intenzione di ampliare e potenziare un PC che hai già.
  2. Il sistema di raffreddamento invece, spesso sottovalutato, ti interessa in tutti i casi perchè deve essere adatto non solo al PC ma anche all’ambiente in cui lo utilizzerai: quanti gradi ci sono di media nella stanza dove lavori? E qual’è la temperatura massima che può raggiungere quella stanza?
  3. L’ideale poi sarebbe poter “sentire” il sistema di raffreddamento all’opera per assicurarti che la ventola di raffreddamento sia il più possibile silenziosa!!!

Esistono 2 tipologie di Case: Desktop e Tower (pr tauar)

Case Desktop

I Case desktop non sono più in commercio da un po’ di tempo, ma te ne parlo perchè ce ne sono ancora in giro nelle case e anche negli uffici. Si chiamano desktop perchè sono fatti per stare sul tavolo (desk=tavolo; top=sopra) ed occupano pertanto un sacco di spazio sulla scrivania o sul tavolo da lavoro.

Case Tower

Sono i case che trovi in tutti i negozi di PC e sono progettati per essere messi in verticale (da cui il nome Torre) il che permette di gestire meglio lo spazio soprattutto nelle situazioni in cui lo spazio scarseggia.

I case di tipo Tower si dividono a loro volta in tre categorie a seconda della grandezza/capienza: Tower, MidiTower e MiniTower,

  • I Tower, più grandi ed ingombranti oltre che costosi sono utilizzati in genere per usi professionali e soprattutto in situazioni in cui occorra inserire in un PC molti dischi, lettori e schede.
  • I MiniTower sono i più contenuti ed economici e sono quelli che troviamo in genere nelle case e nella maggior parte delle postazioni da ufficio.
  • I MidiTower come dice il nome stesso sono una via di mezzo tra le due categorie in tutti i sensi.
Se ti è piaciuto dillo in giro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.