Cosa è lo SPAM e perchè è male

Dove comprare il computer – seconda parte
8 settembre 2010
SPAM – la miglior difesa è l’attacco!
29 marzo 2011
Mostra tutto

Cosa è lo SPAM e perchè è male

Spam

Chi di voi ha sentito la parola SPAM alzi la mano?” e quasi tutte si alzano. Bene! Un passo è fatto.

E adesso alzi la mano chi tra voi sa esattamente cos’è lo spam e perché si chiama così?!e qui casca l’asino dicevano una volta mamma e zie!!!

La parola spam oggi indica l’invio di grandi quantità di messaggi elettronici, generalmente di tipo commerciali e sempre non richiesti da chi li riceve.

Diversamente dalla maggior parte delle parole che incontriamo parlando di computer, il termine Spam non è un termine tecnico bensì una parola che arriva dall’industria alimentare!

SPAM (probabile acronimo di Spiced Ham, ovvero prosciutto insaporito con spezie) è un tipo di “carne in scatola”, prodotta dalla Hormel Foods Corporation a partire dagli anni trenta del secolo scorso e tutt’ora in voga in America, tanto da avere un sito internet dedicato.

Sì ma ?!!?? Cosa caspita c’entra la carne in scatola con le mail pubblicitarie non richieste?!

Nell’ambiente si mormora che il collegamento sia da cercarsi in uno sketch comico dei Monty Python (all’interno del Monty Python’s Flying Circus), ambientato in un locale nel quale una cameriera improbabile e con una voce acuta e penetrante inizia ad elencare a due avventori le portate a menu, molte delle quali sono a base di Spam.

Man mano che lo sketch procede, l’insistenza della cameriera nel proporre piatti con “spam” «uova e spam, uova pancetta e spam, salsicce e spam, spam e fagioli…» aumenta sempre di più, in netta contrapposizione all’avversione della cliente per questo alimento.

l tutto contornato da un coro di Vichinghi che con sempre maggior fragore inneggiano allo Spam.

Andando a guardare il video di questo sketch (a fine pagina trovi il collegamento) ti accorgerai immediatamente, anche se non sai bene l’inglese, di quanto sia fastidiosa questa cameriera che insiste nel voler propinare alla cliente un cibo di cui la cliente non ha affatto voglia. E noterai anche come la parola SPAM sia ripetuta talmente spesso da rimanere pressoché l’unica capibile, tanto che i pochi piatti che non la comprendono quasi non vengono percepiti!

Ed ecco qua il collegamento con le nostre mail di spam!

Non solo sono mail non richieste e che ci propinano prodotti che, come minimo, non ci interessano, ma sono anche talmente tante da arrivare a intasarci la casella di posta elettronica, rendendoci complesso rintracciare, nel tanto spam, i nostri messaggi interessanti e importanti!

Un po’ come quando tornando a casa da una vacanza di 15 giorni ci troviamo la cassetta delle lettere piena zeppa di volantini, foglietti, cataloghi e dépliant pubblicitari mai richiesti, al punto che diventa faticoso trovare nella tanta carta straccia la corrispondenza importante e veramente indirizzata a noi.

  • Ma qual è lo scopo dello Spam?
  • Cosa ne ricavano gli spammer (cioè coloro che inviano mail spam)? 
  • Perché ci sentiamo sempre dire che lo spam è pericoloso e va combattuto? 
  • Come ci si protegge dallo Spam? 
  • E come lo si combatte?

Le risposte a queste ed altre domande le trovi nei prossimi articoli, qui intanto ecco i collegamenti al video dei Monty Python!

A questo indirizzo trovi il video in inglese

http://www.youtube.com/watch?v=MeYSuPKP3Y

mentre a questo trovate lo stesso video tradotto in italiano

http://www.youtube.com/watch?=6LTdAN89Rcw&feature=bfplay&playnext=1&list=QL&index=1

Se ti è piaciuto dillo in giro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *