Metti i tuoi file al sicuro con FreeFileSync

mobilegeddon che fare
Mobilegeddon e l’era dei siti Mobile
25 settembre 2015
Usare Malwarebytes
MalWare Bytes …e navighi tranquilla
29 settembre 2015
Mostra tutto

Metti i tuoi file al sicuro con FreeFileSync

Di cosa è il backup, a cosa serve, perchè va fatto, quando va fatto, come si può fare… te ne ho ormai parlato sino alla noia.

Qui oggi ti parlo di FreeFile Sync, il programma cui accennavo in “E se il backup fosse facile?” e di come usarlo per mettere al sicuro foto, musica, documenti e alla via così.

FreeFile Sync è un programma che ho scaricato anni fa per “sincronizzare i dati” tra i miei PC e tra PC e dischi esterni e l’ho trovato talmente ben fatto che ormai da tempo lo uso anche per fare le mie copie di riserva dei dati …cioè il backup.

Ufficialmente FreeFileSync viene annoverato tra i programmi di sincronizzazione e non di backup perchè manca di alcune caratteristiche peculiari di questi ultimi. Caratteristiche importanti per i backup aziendali ma del tipo “chissenefrega se non ci sono” quando si tratta di fare il backup dei nostri PC da libere professioniste o da uso privato.

Tre particolarità di questo programma che lo rendono particolarmente interessante sono

  1. è Free ed OpenSource
  2. esiste per Windows, Mac OS X e Linux
  3. consente ben 4 diversi modi di trattare i dati (sincronizzazione a doppia via, sinc. a specchio, solo aggiornamento, personalizzato)

Una quarta particolarità, importantissima, è la semplicità d’uso di questo potente programma

Come funziona FreeFileSync?

Te lo spiego attraverso un mini video tutorial che trovi qui o nel mio canale Youtube: Nadia La Lupinella

Se ti è piaciuto dillo in giro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.