percorsi

Il tuo nuovissimo, bellissimo, strepitosissimo, funzionalissimo, …issimo, ….issimo, ….issimo Sito o Blog è on-line

Evviva! Brindisi! Festeggiamenti!!!

 

E adesso… e adesso che si fa?!  Come ci entro? Come ci scrivo? Dove carico le immagini?

Perché dice “devi fare gli aggiornamenti? Cosa vuol dire e come lo tengo aggiornato?

E poi dov’è che faccio tutte quelle cose per far andare il sito in prima pagina di Google?

 

E pensare che ti avevano detto “fai il sito con WordPress* che è facile da usare” ed in effetti, rispetto alla maggior parte dei suoi fratelli, WordPress* da usare è semplicissimo… per chi sa come si fa!

Scrivere gli articoli per il blog è la parte più intuitiva e vien facile quasi a tutte. Solo che poi devi anche inserirci le immagini nei post, le immagini giuste (dimensione, rapporto, qualità)  al posto giusto. E c’è da rispondere ai commenti, distinguendo quali sono buoni e quali son fuffa, e da eliminare lo spam.

E poi devi saper usare le Categorie e mettere i Tag e compilare il modulo per la SEO (quella roba che ti fa trovare da Google!) e ancora fare i backup, aggiornare i plug-in

Tutte cose semplici quando hai capito come si fanno ma non poi così intuitive se il web non è il tuo mestiere e magari sei anche il tipo di professionista che il computer lo usa poco e solo per la comunicazione di base (social media e mail).

Se poi il tuo bel sito è stato costruito usando un Tema Grafico in cui si utilizzano delle funzionalità chiamate page builder (costruttore di pagine) e short codes (piccoli pezzi di codice web) oppure contiene funzionalità particolari come i calendari, le prenotazioni, le iscrizioni, gli slider, un e-commerce e via così… potresti sentirti persa già solo per andare ad aggiornare un testo o modificare la data di un corso.

 

Se ti trovi in questa situazione ora hai 3 possibilità:

  1. ti dedichi alla navigazione selvaggia tra manuali, guide e tutorial on-line per imparare a gestire il tutto – sapendo che potresti anche trovare cose vecchie, o sbagliate, o spiegate male …e comunque sempre generiche e mai strettamente legate al tuo sito
  2. trovi un amico o un’amica che ti spiega come fare le varie cose – ma devi avere a portata di mano qualcuno di paziente e che sappia davvero spiegare non solo fare.
  3. mi scrivi e organizziamo un training personalizzato e su misura per te lavorando direttamente sul tuo sito.

 

Quello che ti propongo qui è un percorso personalizzato che tiene conto del fatto che il tuo sito è diverso da tutti gli altri.

Diversamente da ciò che accade in un normale corso WordPress, andiamo a lavorare direttamente sul tuo sito, sulla tua specifica installazione WordPress, quindi:

  1. Zero tempo sprecato per imparare cose che non ti servono o interessano
  2. Impari ad usare funzioni che non sono standard ma che nel tuo sito/blog ci sono

È un training molto pratico, come tutto ciò che lavora su casi reali e non su fittizi casi studio! Ed alla fine del training sarai perfettamente in grado di ricoprire il ruolo di Editore del tuo sito, cioè il ruolo secondo solo a quello dell’Amministratore (che fa un po’ di cose in più e per cui c’è un corso dedicato.)

 

Se deicidi di seguire solo il corso base sappi che poi avrai bisogno di un’esperta di WordPress che si occupi della parte di manutenzione ed aggiornamento tecnico del sito, cosa che ti consiglio vivamente se ami dormire sonni tranquilli.

Se invece vuoi far tutto da te ed occuparti anche della parte da “Amministratore del sito” dai un’occhiata alla pagina del corso avanzato

(*) ATTENZIONE – Questo percorso è legato a WordPress.ORG e non a WordPress.COM
Se non sai che differenza c’è tra i due clicca QUI
Se non sai con cosa è stato fatto il tuo sito chiedi a chi te l’ha creato …oppure contattami!

Cosa impari in WordPress Base

La lista di argomenti che ti propongo qui sotto comprende le operazioni principali che normalmente vengono svolte in un sito dalla figura del WordPress Editor (creazione articoli, pagine e post speciali) e non entrano quindi nel merito del lavoro del WordPress Admin (manutenzione, aggiornamenti, creazione utenti…) nè vanno a sovrapporsi al lavoro della tua o del tuo WebDesigner (modifiche al layout e alla grafica)

Se il tuo sito contiene elementi tipo e-commerce o gestione eventi, o è basato su un tema che prevede l’uso di “shortcodes” o di un “visual composer” per la creazione delle pagine, l’elenco andrà un po’ modificato e aumenterà leggermente il numero di ore di necessarie.

(se non sai cosa sono compositore visivo e shortcodes chiedimelo)

Argomenti del Percorso

  • log-in e log-out – come si entra ed esce correttamente dal sito
  • voci e sezioni dell’interfaccia amministrativa (quelle nella barra nera sulla destra)
  • quali sono le differenze tra pagine del sito e articoli del blog
  • come si modifica un articolo esistente
  • come si modificano testo e immagini di una pagina esistente
  • scrivere e pubblicare un nuovo articolo (testo, formattazione, salvataggio)
  • creare e pubblicare una nuova pagina (testo, formattazione, salvataggio)
  • come si usano le immagini (caricamento nel sito, inserimento, modifica, eliminazione)
  • cosa sono e come si usano categorie e tag
  • come gestire i commenti e proteggersi dallo spam
  • implementare la SEO (per quanto previsto dal modulo installato nel sito)
  • gestire gli elementi speciali (progetti, offerte, clienti, testimonial  …se presenti nel sito)

Argomenti NON compresi

  • Modifiche alla configurazione del sito (colori, grafica, font, loghi, layout etc)
  • Aggiunta e configurazione di plug-in non presenti nel sito
  • Aggiornamento e configurazione di plug-in presnti ma non settati dal webdesigner
  • Scrittura di testi per il sito (articoli, pagine, seo … )
  • Composizione di post per i Social Media
  • Creazioni di account Social o di analisi

Dove si fa lezione e Come funziona

Dove

Il tuo sito è già “online” e questo rende particolarmente semplice ed agevole il lavorarci da due posti diversi.

Ci colleghiamo in video attraverso uno dei vari programmi tipo Skype e nel contempo entriamo nel tuo sito con due account diversi

In questo modo ci sentiamo, vediamo e condividiamo lo schermo del computer come fossimo nella stessa stanza ma rimanendo ciascuna a casa propria, con il vantaggio di evitare ritardi, disagi e sprechi di tempo di qualsiasi tipo (traffico, nebbia, neve, parcheggi…) e con la comodità e la rilassatezza che viene dal poter far lezione in pantofole J

 

Come

Per creare un corso basato sul tuo sito web ho bisogno di ricevere da subito un po’ di informazioni in più rispetto ai  soli nome, telefono e indirizzo  mail

Utilizzando il modulo a fondo pagina o scrivendomi direttamente via mail mandami l’indirizzo del tuo sito, il nome del tema con cui è stato realizzato, l’elenco delle funzionalità particolari che contiene (se hai dubbi chiedi a chi ti ha costruito il sito specificando che ti serve per fare un corso) e se hai esigenze particolari descrivimele.

Ricevuta la tua mail avrò bisogno di un paio di giorni per guardare bene il sito e capire se basta il training base o serve qualcosa in più (per via delle funzionalità particolari).  A quel punto ti contatto via mail confermandoti il costo del corso per le tue esigenze. Se è ok mi paghi e fissiamo date ed orari degli incontri.

In genere l’ideale è lavorare a blocchi di 2 ore per volta con 3 o 4 brevi pause che aiutano a mantenere la concentrazione. Se pensi sia troppo possiamo però impostare sessioni da un’ora soltanto.

Quanto Dura e Quanto Costa

Durata standard

6 ore  per i siti con tema grafico semplice
8 ore per i siti creati con “compositore visivo”

Se il tuo sito ha molte particolarità o ritieni di voler fare “con più calma” puoi iniziare con uno dei due pacchetti base e poi aggiungere singole ore all’occorrenza.

Costi percorsi online

6 ore – 280€ + iva
8 ore – 370€ + iva
singola ora 50€ +iva

Il pagamento del pacchetto è anticipato.

Puoi pagare con bonifico, paypal, ricarica postepay. Ti invierò le coordinate o il link per il pagamento via mail insieme alla conferma di data e orario della prima lezione.

Puoi fissare da subito tutte le lezioni o decidere di farlo volta per volta. Puoi disdire o spostare una lezione ma con un minimo di 48 ore di anticipo. Le lezioni non disdette o spostate per tempo le considererò come fatte.

Chiedi e ti sarà risposto

Compila questo modulo per chiedere informazioni su corsi e lezioni, per prenotare la tua ora di consigli dipana nebbia, per sapere se posso insegnarti a fare la tal cosa o per regalare conoscenza a qualcuna che ami.

NB – Qui di automatico c’è solo l’avviso “richiesta inviata correttamente” il resto è tutto manuale ed ad personam per cui se mi scrivi il sabato sera o il giorno di Natale… abbi un po’ di pazienza!