Come scegliere il Monitor – i monitor LCD

E’ scritto troppo piccolo?! – Ingrandiscilo!
2 Aprile 2010
Scegliere un Computer – Il Monitor LCD – seconda parte
13 Aprile 2010
Mostra tutto

Come scegliere il Monitor – i monitor LCD

monitorEd eccoci arrivati al Monitor!

Cos’è ed a cosa serve il monitor lo sappiamo tutti quindi direi proprio che non serve spiegarlo. Magari però non a tutti è chiaro come funziona un monitor e, nella vasta offerta presente sul mercato potrebbe non apparire così immediato il perchè monitor apparentemente simili hanno prezzi tanto diversi.

Il monitor fa parte di quell’insieme di apparecchiature che vengono chiamate Periferiche del Computer. Per usare un computer non è strettamente necessario avere un monitor ma sicuramente aiuta molto e l’utilizzo del computer del normale utente è tale da richiederne sempre la presenza.

Se ti stai orientando su un pc notebook il monitor è parte integrante del pc, non puoi cambiarlo ed è quindi molto importante valutarne bene le caratteristiche; spesso infatti sono proprio le caratteristiche del monitor a far cadere la scelta su un particolare modello di pc piuttosto che su un altro.

Se invece stai pensando ad un pc desktop tieni presente che nella maggior parte dei casi il monitor non è compreso nella dicitura “computer” (contrariamente a tastiera e mouse che, come abbiamo visto, sono quasi sempre compresi nel pacco e nel prezzo.

Questo ti permette di scegliere dunque il monitor più adatto a te, allo spazio che hai a disposizione, all’uso che farai del pc ed alla spesa che ti puoi permettere.

I progressi tecnologici che riguardano i monitor per quanto veloci non sono così veloci come per altre componenti tipo RAM e Processori; questo significa che un buon monitor può tenerti compagnia per diversi anni e venir trasferito da un computer ad un altro senza problemi.

Questo significa che se stai leggendo questi articoli per comprare un computer nuovo da sostituire a quello vecchio e malandato c’è la possibilità che tu non abbia bisogno per il momento di acquistare anche il monitor …sempre che il tuo attuale monitor non sia del vecchio tipo CRT (Cathode Ray Tube – pr catod rei tiub), cioè quello a Tubo Catodico.

I monitor a tubo catodico infatti sono ormai giunti a fine corsa; se ne trovano ancora negli uffici e nelle case ma non più sul mercato, neppure quello dell’usato. Oggi i monitor più diffusi sono quelli a schermo piatto che si basano sulla tecnologia LCD (Liquid Crystal Displaypr. liquid cristal displei – Schermo a cristalli liquidi) che si avvale dei cristalli liquidi per bloccare la retroilluminazione e far passare la luce attraverso filtri colorati così da produrre immagini di alta qualità. E qui mi fermo con la descrizione della tecnologia LCD sulla quale puoi trovare di tutto e di più navigando un po’ in giro per la rete.

I monitor LCD, rispetto ai vecchi monitor tradizionali presentano sicuramente parecchi vantaggi, qui ti elenco i 10 principali:

  1. risultano più riposanti per gli occhi,
  2. sono molto meno ingombranti e quindi utilizzabili anche in spazi ristretti,
  3. offrono un’immagine priva di sfarfallii,
  4. hanno immagini più nitide e dotate di miglior contrasto su tutta l’area dello schermo,
  5. hanno una superficie più opaca che impedisce il fastidioso riflesso causato dalle lampade o dalla luce del sole,
  6. essendo piatti non creano deformazioni dell’immagine, (tipiche dei vecchi schermi CRT)
  7. hanno rapporti di contrasto più elevati, che incrementano la precisione e l’uniformità dei colori di foto e immagini con una nitidezza dello schermo e una messa a fuoco perfetta;
  8. la superficie visibile di un monitor a schermo piatto ha una maggiore area rispetto a quello tradizionale (un LCD 17″ equivale a un 19″ catodico)
  9. hanno una vita più lunga rispetto ai vecchi CRT
  10. e, ultimo ma non meno importante, consumano meno energia!

Per contro gli svantaggi sono decisamente pochi e tra questi i 2 principali:

  1. maggior lentezza nella creazione dell’immagine e
  2. visione ottimale solo stando esattamente davanti allo schermo

sono sempre meno evidenti man mano che la tecnologia LCD progredisce tanto che sugli schermi di ultima generazione sono quasi impercepibili.

Bene! Passiamo ora a vedere cosa devi sapere per scegliere un monitor LCD adatto a te ed al tuo utilizzo del pc e, quindi, quali sono le caratteristiche da tenere presente.   – SEGUE –

Se ti è piaciuto dillo in giro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.