Come scegliere il computer – Desktop, Notebook, Netbook

ABC per scegliere il computer – la prima cosa da sapere
13 Febbraio 2010
Come scegliere un computer – cosa c’è sul mercato
15 Febbraio 2010
Mostra tutto

Come scegliere il computer – Desktop, Notebook, Netbook

Prendo un PC Fisso o Portatile?

Prendo un PC Fisso o Portatile?

Se stai per andare a comprare un nuovo computer o, addirittura il tuo primo computer, La seconda cosa importante che devi sapere prima di andare a comprare un computer è: “come e dove lo utilizzerai”!

“Come la seconda?! e la prima?!”
della prima te ne ho parlato nell’articolo precedente “ABC per scegliere il computer”

Ad oggi esistono in commercio tre principali tipi di computer:

  • da Scrivania o da Tavolo o Fisso (Desktop)
  • Portatile (Laptop o Notebook)
  • da Borsa (Netbook)

Tre computer diversi per tre diversi modi di utilizzo …o stili di vita!
tower-completoDesktop (pr: désctop) – il PC che sta fisso sulla scrivania; quello con la scatola verticale (tower) che contiene tutti i componenti a cui, con una serie di cavi si attaccano lo schermo, la tastiera e il mouse…

 

laptop1Notebook (pr: notbuc) – il pc che ci portiamo in giro per casa o per il modo; il pc in cui scatola, schermo, tastiera e mouse (che qui si trasforma e cambia nome in touch pad) sono un tutt’uno.

 

netbook-manoNetbook (pr: netbuc)– il pc da 15×25 cm circa! Una specie di Notebook in miniatura che sta comodamente in qualsiasi piccolo zainetto.

Bene! Ora che hai associato un’immagine a ciascuna delle tre parole vediamo come scegliere tra i tre quale è più adatto a te.

Che computer compro? Desktop, Notebook, Netbook?

In questo caso le domande che devi porti sono:

  • Quando e Dove userò il computer?” In casa, in vacanza, durante trasferte di lavoro, al parco la domenica, a scuola… e poi
  • “Quanto spesso userò il computer?” tutti i giorni, una o due volte la settimana, tutti i giorni per tutto il giorno…

Computer Desktop

Se usi il computer a casa, che sia per lavoro o per passare il tempo; se lavori col PC sempre alla stessa scrivania dello stesso ufficio; se nel retrobottega del tuo negozio hai un po’ di spazio per un tavolinetto; se usi il PC tutti i giorni o poche volte la settimana ma per molte ore di fila, l’ideale per te è un PC da Scrivania (desktop)

Un Computer Desktop infatti è una macchina che ti permette di lavorare comodamente; scegliendo lo schermo che meglio si adatta alla tua vista ed al tipo di programmi che utilizzi, oltre che allo spazio che hai a disposizione; posizionando tastiera e mouse alla distanza che vuoi dallo schermo e sistemando il tutto in modo da lavorare con schiena e braccia rilassate; scegliendo la tastiera più adatta al tuo modo di lavorare ed alle tue mani.

Ho parlato di vista, schiena, mani… e aggiungo cervicale, artrosi, artrite, lombalgia, tunnel carpale, torcicollo…

Stare molte ore a computer è stancante! Concentrati a leggere, scrivere, navigare, perdiamo di vista il nostro corpo che assume posizioni molto poco salutari.

Per ovviare almeno in parte a questo problema e fare in modo che l’utilizzare il computer sia e resti un’esperienza “rilassante e piacevole” e non “stressante e dolorosa”, quando compri un PC tieni conto della risposta a domande che nessun negoziante ti farà, tipo: “che difetti visivi hai?” o “soffri di artrosi/artrite alle mani?” o “hai spesso mal di schiena?” e ancora “come sta la tua cervicale?”.

Per ora prendi nota di questo, più avanti approfondiremo l’argomento.

Computer Notebook (il portatile!)

Se invece sei una persona sempre in movimento per lavoro o per stile di vita; se sai che userai il PC soprattutto durante i weekend e le vacanze nella casa al mare, in montagna o in campagna; se usi il PC due tre volte al mese e per il resto del tempo preferisci poterlo lasciare al sicuro in un armadio; se usi spesso il computer ma la tua casa è troppo, troppo piccola per riuscire a trovare un angolo in cui mettere un tavolino dedicato al PC, allora quello che fa per te è un Portatile!

Pro e contro: i Notebook hanno oggi (data in cui scrivo!) raggiunto un livello di prestazioni quasi pari a quello dei Desktop e quel “quasi” riguarda aspetti che difficilmente interessano l’utente medio; il vantaggio dei notebook è quello di essere leggeri, portabili, utilizzabili ovunque, divano in primis!, e riponibili in un cassetto dell’armadio quando non servono; per contro inducono l’utente a lavorare in posizioni ben poco ergonomiche e salutari, con una tastiera in genere “limitata” e lo schermo di dimensioni ridotte.

Computer Netbook

Per finire arriviamo ai Netbook, detti anche mini-portatili. Computer di dimensioni molto ridotte che hanno pertanto prestazioni sensibilmente inferiori (per ora!) rispetto a desktop e portatili. Sono PC molto, molto leggeri, a basso consumo, con batterie di lunga durata, stanno comodamente in un piccolo zainetto e sono ottimizzati per la navigazione in internet utilizzando sistemi di collegamento senza cavo (Wi-fi! – pr: uaifai).

Da sempre le idee per scrivere mi vengono quando sono all’aria aperta, o mentre mi sposto da un posto ad un altro e spesso mi sono detta: che bello sarebbe poter scrivere subito senza aspettare di arrivare a casa …dove poi vengo “distratta” da mille altre cose e intanto l’idea brillante perde corpo…

Personalmente quindi sono entusiasta del mio EeePC che con una batteria che dura 6/7 ore e solo 1kg di peso, mi permette di scrivere, leggere mail, navigare e lavorare stando al parco, in metropolitana, in treno…

Ma nonostante il mio entusiasmo per questo piccoletto, quando sono a casa mi metto alla scrivania con la sedia comoda da ufficio, davanti allo schermo grande e con tastiera e mouse a distanza ed altezza corrette …e il mio corpo tutto mi ringrazia!

 

Se ti è piaciuto dillo in giro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.