Cos’è WordPress

Henrietta-Swan-Leavit
Henriette e le donne computer
5 Settembre 2014
Wordpress.org Wordpress.com
WordPress.ORG o WordPress.COM?
16 Settembre 2014
Mostra tutto

Cos’è WordPress

cosa è Wordpress

Del perchè amo WordPress te ne ho già abbondantemente parlato, così come del perchè ho deciso di creare solo siti basati su WordPress.

Quello che non ti ho ancora mai raccontato è cosa è WordPress e perchè è così famoso!

Ok! Girando per la rete ci sono centinaia di articoli che ne parlano …ma questo accade per la maggior parte degli argomenti informatici; io per parte mia ti racconto WordPress per come lo vivo io!

Come nasce WordPress

La storia della creazione di siti web passa attraverso un certo numero di “sigle” o “acronimi” tutti, ovviamente, inglesi!

In principio c’era l’html cui si è aggiunto il css e il php con il suo fido compagno il mysql …e che cosa significhino tutte queste sigle magari te lo racconto in un altro articolo, che qui interessa poco!

Di tutte queste sigle per ora ti dico solo che sono, in sostanza, il “nome proprio” di altrettanti linguaggi di programmazione che il bravo creatore di siti era ed è tenuto a conoscere per poter realizzare un sito web funzionale, funzionante e almeno un minimo guardabile.

Fare sempre tutto da zero, però, richiedeva ai programmatori web l’uso di un sacco di tempo e di energie che i più “illuminati” avrebbero preferito dedicare alla personalizzazione dei siti, a renderli più belli, più funzionali, più utili, più in grado di interagire con l’utente…

Così, come spesso accade nel mondo informatico, un certo numero di programmatori si sono riuniti al loro bar virtuale ed hanno pensato: “perchè non creiamo un sistema che ci permetta di avere una base fissa da cui partire per poi sviluppare i singoli siti?

Detto-Fatto si sono messi di buona lena e hanno creato i primi CMS (Content Management System) ovvero, alla lettera, dei “Sistemi per la Gestione dei Contenuti“.

WordPress è per l’appunto un CMS nato per rendere il Blogging alla portata di tutti e poi evoluotosi fino a permettere di fare quasi tutto!

“Semplice” come montare un mobile Ikea

Per capire la differenza tra il prima e il dopo e vedere cosa ha significato l’invenzione dei CMS e del CMS WordPress, ti invito a pensare al tuo ultimo giro ad un Brico o all’Ikea!

Prima che esistessero i Brico e l’Ikea, se volevi costruirti uno scaffale dovevi fare un buon progetto con tutte le misure, quindi andare dal falegname per il legno, dal ferramenta per i chiodi, armarti di tutti gli strumenti necessari (martello, sega, levigatrice, bolla, lima…) e dovevi anche saper usare tutti questi strumenti ed avere un certo po’ di conoscenze di falegnameria e lo spazio adatto e tanto tempo!

Adesso invece vai in negozio, passi un’ora a guardare tutti gli allestimenti del primo piano per trarre ispirazione, sedimenti l’ispirazione con un buon piatto di polpettine di non so cosa in salsa di mirtilli rossi, quindi scendi al “fai da te” dove carichi su un carrello il pacco dello Scaffale Ziptrik più adatto allo spazio che hai a casa e che è già completo di tutta la ferramenta che serve e delle istruzioni di montaggio…

…scaffale le cui assi e spalle sono già tutte pre-forate e che, arrivata a casa, comporrai tu stessa senza bisogno di aiuto, nell’arco di un’oretta, avanzando così ancora buona parte del pomeriggio per dedicarti alla VERA attività: abbellire lo scaffale e sistemarci su in bell’ordine tutti gli oggetti per cui l’hai comprato.

Resta da dire che quelle virgolette attorno alla parola semplice del titolo non sono lì a caso!

Così come per i mobili Ikea o Brico anche per i siti con WordPress il termine “semplice” è “relativo”!

Rispetto a farsi un armadio da soli, assemblare un armadio Ikea è semplice! Il che non significa che tutti siano in grado od abbiano voglia di farlo …e di farlo da soli!

Rispetto a creare un sito partendo da una pagina bianca creare un sito partendo da WordPress è una passeggiata! Ma è comunque necessario avere un minimo di cognizione di causa su come funzionano tutta una serie di meccanismi altrimenti, nonostante tutte le guide on-line sull’argomento, il rischio di arenarsi al primo ostacolo è alto.

D’altra parte se fosse tutto ovvio e immediato figure professionali come la mia non avrebbero motivo di esistere!

Cos’è WordPress per WordPress

Se poi vogliamo usare una definizione meno prosaica e più elegante di cos’è e cosa fa questo fantastico CMS, ecco quella data da WordPress stesso:

WordPress è una piattaforma di editoria personale allo “stato dell’arte” che si focalizza sull’estetica, sugli standard web e sull’usabilità. WordPress è uno strumento che al tempo stesso è gratuito e senza prezzo per le sue infinite possibilità.
(da it.wordpress.org)

3 note in più

1 – Il WordPress che usiamo oggi è la versione 3.9 del CMS creato nel 2003 da Matt Mullenweg e Mike Little e si chiamava “fork of b2/cafelog”, cioè “nuovo programma realizzato a partire dal codice di b2/cafelog” – poi è passata di lì Christine Selleck (un’amica di Matt) che ha proposte di chiamre la creatura con un nome più “umano” e significativo ovvero WordPress …e grazie Christine! (fonte wikipedia)

2 – Le versioni di WordPress, a partire dalla versione 1.0, sono chiamate con nomi di musicisti jazz e la versione attuale (4.0) si chiama Benny, in onore di Benny Goodman, il famoso clarinettista (fonte wikipedia)

3 – WordPress esiste in 2 distinte versioni: wordpress.ORG e wordpress.COM e siccome la differenza tra .ORG e .COM è importante te ne parlo in un articolo dedicato

Se ti è piaciuto dillo in giro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.